skip to main content
Langue :
Afficher les résultats avec :

Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana : atti dell'VIII Convegno internazionale di italianistica dell'Università di Craiova, 16-17 settembre 2016

Pîrvu, Elena (Ed.)

Appartient à la collection : Quaderni della rassegna, 142, ISSN 1824-2855

Firenze. Franco Cesati editore, copyright 2018

Disponible(->>)

  • Titre :
    Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana : atti dell'VIII Convegno internazionale di italianistica dell'Università di Craiova, 16-17 settembre 2016
  • Auteur : Pîrvu, Elena (Ed.)
  • Éditeur : Firenze. Franco Cesati editore
  • Parution : copyright 2018
  • Notes : Notes bibliogr. Bibliogr. en fin de contributions
    "Diviso in sezioni, il volume ruota su temi d’interesse letterario e linguistico. Alle questioni linguistiche di scrittori come Moravia, Primo Levi sino alle variazioni linguistiche nella Scienza in cucina di Pellegrino Artusi è dedicata ampia parte; come alla didattica dell’italiano con saggi sull’importanza della scrittura secondo gli studenti sedicenni e sulla didattica della scrittura all’università. Un’indagine sulle produzioni scritte e sulle percezioni di studenti iscritti al primo anno di laurea magistrale in Pedagogia e Scienze dell’Educazione e della Formazione all’Università di Roma “La Sapienza”; sino alla letteratura con saggi sull’India esotica di Guido Gozzano, i luoghi e meccanismi di passaggio nella narrativa di Dino Buzzati, la Sicilia come metafora e l’eterotopia in Sciascia, Bufalino e Consolo e il motivo del bosco nel Decameron di Giovanni Boccaccio.". Contributions en italien ou en roumain
  • Liens : Appartient à la collection : Quaderni della rassegna, 142, ISSN 1824-2855
  • Sujets : Espace et temps dans le langage -- Actes de congrès;
    Italien (langue) -- Actes de congrès;
    Espace et temps -- Dans la littérature -- Actes de congrès;
    Littérature italienne -- Thèmes, motifs -- Actes de congrès
  • Sommaire : Premessa / Elena pîrvu
    Sezione I. Linguistica
    Forme della deissi personale, temporale e spaziale nella lingua della pubblicità / Mirela Aioane
    Apporto dell’imperfetto alla realizzazione del discorso indiretto libero in Gli indifferenti di Alberto Moravia / Sherif Abo Almakarem
    Cronotopi e modelli cronotopici nella letteratura concentrazionaria: Primo Levi e Lena Constante / Mirona Bence-Muk
    Unità e variazione linguistica nella Scienza in cucina di Pellegrino Artusi / Alessandro Bitonti
    L’aspetto fisico dell’uomo nei paragoni fissi italiani / Nedda Boyadzhieva
    Scansioni: il tempo dell’ottava / Marco Carmello
    Etica e lingua nella cultura dell’Umanesimo napoletano: l’opera di Giovanni Pontano / Paolo Di Vico
    Motivare intrinsecă şi motivare extrinsecă în frazeologia a trei limbi romanice / Oana-Adriana Duță

    Percorsi denominativi nello spazio delle arti visive italiane. Con riferimento alla scultura, dal Gotico al Neoclassicismo / George Dan Istrate
    Un atteggiamento denominativo progettuale e ludico nello spazio italiano: gli pseudonimi dei cruscanti / Mariana Istrate
    «Ormai piangevo» = ‘Stavo (quasi) per piangere’: l’imperfetto imminenziale e l’avverbio ormai nell’italiano parlato di Romagna / Marco Mazzoleni
    Le categorie dello spazio e del tempo nella redazione del Gestibolario italiano / Claudio Nobili
    Lo spazio urbano e il conflitto etnico nell’Italia contemporanea / Paolo Orrù
    Il futuro concessivo romanzo, un marcatore polifonico, evidenziale e/o inferenziale / Mihaela Popescu
    «De qua» e «de là da mar». Questioni filologiche e rarità lessicali dalle carte mercantili di Pignol Zucchello (1336-1350) / Anna Rinaldin
    Alcune riflessioni sugli aggettivi deittici di tempo e di spazio in italiano / Izabela Anna Szantyka

    La selezione di testi italiani per il controllo della comprensione scritta: indicatori di livello linguistico e di difficoltà / Antonio Venturis
    La lingua cortigiana in Europa: il carteggio di Isabella d’Este Gonzaga con Bona Sforza regina di Polonia / Roberto Vetrugno
    Espressioni idiomatiche riferite ai rapporti spaziali / Marinela Vrămuleț
    Sezione II. Didattica dell'italiano
    La donna e lo spazio domestico ed extra-familiare nei proverbi italiani e inglesi (spunti didattici) / Silvia Madincea Paşcu
    L’importanza della scrittura secondo gli studenti sedicenni: primi risultati di un’indagine / Luca Rossi - Pietro Lucisano
    La didattica della scrittura all’università è inutile? / Patrizia Sposetti
    Sezione III. Letteratura
    I viaggiatori nel tempo. Scrittori e letterati alla prova dell’Italia / Antonio Allegra
    Tempo e spazio nella sestina dantesca / Silvia Argurio
    Scrittura letteraria e lingua nazionale in Giacomo Leopardi / Antonio Giuseppe Balistreri

    La provincia italiana come spazio distopico nella narrativa di Maria Messina / Daniela Bombara
    I fiumi dell’Inferno dantesco: tra mitologia e rivisitazione / Lucilla Bonavita
    Da dove viene e quanto si ferma? L’immagine del migrante romeno nella letteratura italiana recente / Oana Boşca-Mălin
    Il simbolismo spazio-temporale nelle novelle di Arturo Loria / Miruna Bulumete
    Luoghi e città simbolo del fronte meridionale della Grande Guerra ’15 -’18 / Remo Castellini
    Aspecte metafizice ale irealului pasolinian. Transfigurarea timpului și spațiului în romanul parabolă Teorema / Ionela Chiru
    L’India esotica di Guido Gozzano / Maria Pina Cirillo
    Luoghi e meccanismi di passaggio nella narrativa di Dino Buzzati / Iuliana David
    Temi e testi precursori del femminismo italiano in «La donna», rivista d’avanguardia dell’italia postunitaria / Ciro De Angelis

    Capitoli berneschi nella Spalato del Settecento: su alcuni inediti burleschi di Giulio Bajamonti / Monica De Rosa
    Una giornata di Luigi Pirandello: simbolico bilancio di una vita soggetta all’inesorabile e repentino incalzare del tempo / Florica Duță
    La Sicilia come metafora e l’eterotopia in Sciascia, Bufalino e Consolo / Antonio Biagio Fiasco
    Il motivo del bosco nel Decameron di Giovanni Boccaccio / Daniela Ianeva
    Il “pàthos della distanza” e le negligenze dorate del romanzo La notte dei due silenzi di Ruggero Cappuccio / Carmela Lucia
    Una sfida costante: Goethe e Faust nella creazione letteraria di Edoardo Sanguineti / Mirco Michelon
    Aspetti misteriosi, simbolici, decadenti e fiabeschi nello spazio e tempo di Nel regno della pietra, Macchiette eMemorie infantili di Grazia Deledda / Sara Murgia
    Nuovi tempi e nuovi spazi nella narrativa di Antonio Moresco: L’addio / Gabriele Ottaviani

    L’India come “spazio immaginario” in Pasolini, Moravia e Tabucchi / Moonjung Park
    Il tempo e lo spazio, tra fantastico e meraviglioso, in Giambattista Basile e Carlo Gozzi nell’interpretazione della fiaba di Matilde Serao / Armando Rotondi
    Singurătatea – paradigmă a spațiului în povestirile lui Giuseppe Tomasi di Lampedusa / Gabriela Rusu-Păsărin
    Il tempo e lo spazio sulla scena di Trovarsi di Luigi Pirandello / Anna Maria Saba
    Roma, culminare a anevoiosului periplu în două romane spaniole din Secolul de Aur / Lavinia Similaru
    Gli spazi di Feliciana nella novella Il posto dei vecchi di Ada Negri / Barbara Stagnitti
    La sessualità come chiave d’accesso alla realtà. Una riflessione su Petrolio di Pier Paolo Pasolini / Francesca Valentini
    Il tempo e lo spazio di Italia e Romania ne Il Manifesto Nazionale Fascista italo-romeno di Elena Bacaloglu / Ida Libera Valicenti

  • Format : 1 vol. (641 p.) : ill., couv. ill. ; 23 cm
  • Langue : Italien;Roumain
  • Type : Livre
  • ISBN 978-88-7667-718-2 (br. )
  • Source : Catalogue Bibliothèque Diderot
  • Origine de cette notice : SUDOC

Recherche dans les bases de données distantes en cours. Merci de patienter.